Soccorso stradale: ecco come si deve scegliere

Può capitare, purtroppo, di dover affrontare dei malfunzionamenti della propria vettura quando siete lontani da casa. Oppure, ci può essere un incidente che comporta un danno piuttosto serio per l’auto, tale per cui siete costretti a fare ricorso al servizio di soccorso stradale.

Un aspetto decisamente importante che bisogna tenere in considerazione è sicuramente quello informarsi in maniera preventiva su quelle che sono le caratteristiche principali di un simile servizio, dal momento che è sempre meglio essere preparati per affrontare ogni evenienza quando si circola in auto, piuttosto che, poi, non avere la minima idea di cosa fare per risolvere le varie problematiche in cui si può incappare.

Ecco spiegato il motivo per cui la scelta del soccorso stradale è decisamente importante: una delle opzioni più interessanti per tutti coloro che abitano a Reggio Calabria e provincia è, senza ombra di dubbio, rappresentata da Carrozzeria Pansera.

L’assistenza stradale con il carroattrezzi

È chiaro che, quando si parla di soccorso stradale, la modalità maggiormente diffusa è quella che offre la possibilità di sfruttare il vero e proprio traino delle vetture, sia nel caso in cui si sia verificato un incidente che un semplice guasto che abbiano messo k.o. il veicolo, usufruendo di quello che viene chiamato servizio di carroattrezzi.

Questa tipologia di servizi è oggetto di valutazione.

Sia il trasporto delle moto che delle auto si verifica, quindi, andando a sfruttare il carroattrezzi. Quest’ultimo non fa altro che trainare la vettura o la moto verso l’autofficina che si trova nei paraggi, oppure verso quell’officina che viene indicata da parte di chi è proprietario della vettura o del veicolo.

Anche in questo caso, bisogna mettere in evidenza come ci siano delle differenze tra i vari servizi di soccorso stradale che vengono messi a disposizione della clientela. In alcuni, infatti, è prevista la possibilità di portare il veicolo danneggiato o che ha un guasto solo ed esclusivamente alla prima autofficina che si trova nel giro di qualche chilometro, mentre in caso contrario si dovrà considerare un supplemento da contare nel pagamento della tariffa.

Il rimborso delle spese

Ci sono diverse polizze assicurative, piuttosto che alcune opzioni inserite all’interno dei contratti, che si riferiscono al soccorso stradale e che vanno a includere anche tutta una serie di rimborsi dedicati alle spese per le multe di sosta vietata, così come la sostituzione dei documenti oppure l’operazione di rimpatrio del veicolo, qualora il guasto o l’incidente si fosse verificato all’estero.

In ogni caso, spesso e volentieri tali specifiche polizze offrono la possibilità di comprendere anche l’invio di pezzi di ricambio direttamente all’estero, in maniera tale da rendere più agevole e spedita la riparazione della vettura. Si tratta di opzioni che sono chiaramente legate a dei prezzi che possono variare notevolmente: il riferimento è chiaramente a tutti quei pacchetti di servizi che sono espressamente dedicati al soccorso stradale, oppure alla stipula di una specifica polizza di copertura di assistenza stradale. Ovviamente, diverse compagnie di assicurazioni prevedono anche dei pacchetti che includono un po’ tutti questi servizi di assistenza stradale. Non c’è compreso unicamente l’invio del carroattrezzi per trainare il veicolo, ma anche delle convenzioni legate al pernottamento in specifiche strutture, corsi di guida e tanto altro ancora.

Andando a prendere in considerazione, invece, quelle che sono le tariffe legate al soccorso stradale, bisogna mettere in evidenza come la valutazione avente ad oggetto le tariffe legate alla chiamata del carroattrezzi va spesso e volentieri la differenza in fase di scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *